Ultime 48 ore di mercato. Intense più che mai. Meno per la Juventus, più per la Serie A.

QUI MILAN Due uscite in casa rossonera. Previste, pensate, meditate. Le due vittime dell’avvento Zlatan. Suso ha già lasciato l’Italia, s’è imbarcato stamani per Siviglia, torna in Spagna, sposerà il progetto andaluso per riconquistare la nazionale. Sarà prestito oneroso più obbligo di riscatto in caso vengano soddisfatti determinati requisiti legati a prestazioni sportive, per una cifra totale ammontante a 18 milioni. Suso lascia il Milan, non era questo il modo in cui voleva farlo. Così come Piatek, fischiatissimo ieri sera, brutta copia del prosperoso centravanti ammirato meno di un anno fa. Forse “One Season Wonder”, come direbbero oltremanica. Il Milan se ne vuole privare soltanto a titolo definitivo, non accetta prestiti. E l’unica fin qui ad aver dimostrato serio interesse sembra essere l’Hertha Berlino: si tratta, 27 milioni sul piatto, distanza con la richiesta più che colmabile. Il problema resta convincere il ragazzo: per lui sarebbe un evidente passo indietro, anche se avrebbe l’occasione per giocare da titolare e strappare la convocazione per Euro2020 con la sua Polonia.

VIOLA In queste ore attivissima anche la Fiorentina: pressing asfissiante su Amrabat, strappato tra intermediari il sì del giocatore, adesso si cerca l’accordo col Verona. Viola che puntano a rinforzare la mediana: forte interesse per Duncan. Davanti arriva Kouame dal Genoa: battuta la concorrenza, scambio di documenti in corso. Il ragazzo è infortunato, ma ripartirà da Firenze. Al Genoa, come detto ieri, arriva Iago Falque. Ma non solo! Pronto il colpo Iturbe, pronto a tornare in Italia: prestito con 4 milioni di riscatto al Pumas. Sempre in casa Grifone, registrato l’interesse del Parma per Radu, ormai superato dal concorrente Perin.

NAPOLI: OK PETAGNA, SFUMA RODRIGUEZ Tutto fatto per Petagna al Napoli: 17 milioni alla Spal, il calciatore resterà a Ferrara fino a giugno per spingere gli estensi fino alla salvezza. Sfuma, in ottica partenopea, invece l’arrivo di Rodriguez dal Milan: sul calciatore resta solo il Psv, saltato pure il Fenerbahce.