calciomercato
SOULE PUÒ CAMBIARE TUTTO
(di Massimiliano Fantasia)          SIGNORAMIACALCIONEWS
REDAZIONE DI CALCIOMERCATO                           (Responsabile Tullio Frigeni)
Una notte straordinaria, una notte che a Frosinone probabilmente ricorderanno per tutta la vita . Matias Soulé e il suo Frosinone hanno vissuto una serata magica ma sopra tutto inaspettata alla vigilia, battendo 4-0 il Napoli campione d ‘Italia per lo più sul prato del Diego Armando Maradona. In attesa di affrontare per la prima volta da avversario la Juventus Soulé si è regalato qualcosa che difficilmente dimenticherà tanto in fretta.La sua è stata una prestazione maiuscola in quello che è stato un po il tempio del miglior calciatore argentino di sempre , che non solo ha estromesso i partenopei dalla competizione ma ha permesso al giovane talento argentino di attirare tutti gli occhi su di se.Anche a Torino in questo momento si stanno facendo un sacco di domande sul da farsi il mercato incombe e Giuntoli deve reperire  in fretta quella liquidità indispensabile per ritoccare la Juventus a centrocampo dove le squalifiche di Pogba e di Fagioli hanno complicato non poco i piani della vigilia.Ma sulla scrivania del nuivo responsabile dell Area sportiva tutti i giorni non mancano di arrivare offerte per poter strappare alla Juve il giovane talento argentino   offerte che prevalentenente arriverebbero dalla Premier League e che avrebbero fatto fare ben più di un pensierino ai dirigenti Sabaudi. Negli ultimi giorni così  in casa Juve sono state fatte nuove riflessioni e quello che sembrava scontato a settembre oggi non ha quasi più un senso.Reperire liquidità, questo al momento ha la precedenza su tutto il resto e questo bisogno  potrebbe pure condizionare il mercato che si aprirà tra poco più di 10 giorni considerando anche quelli che sono gli effetti di una stagione senza Champions. Sui giovani il club può monetizzare prendendo anche decisioni sofferte,perché su alcuni di questi ci si era investito parecchio come nel caso di Samuel Iling-Junior che a questo punto sembra il primo che  potrebbe  partire a gennaio, mentre per quanto riguarda Kenan Yildiz e Matjas Soulé  la società  deve ancora prendere una decisione.La volontà inizialmente sembrava premiare entrambi ma se a Gennaio ci fosse la possibilità di monetizzare dalla cessione di Soulé come si diceva, il ragazzo  sarebbe lasciato andare.

Ci sono tanti club inglesi che lo seguono, ogni settimana fanno la fila per strappare un  accredito per poterlo seguire,a questo punto in Inghilterra potrebbe scatenarsi un asta per Soulé e la Juve non sembra per nulla insensibile alla cosa,anzi si dice pronta a cogliere al volo l occasione alzando l’asticella della valutazione,che  la scorsa estate era di 20-25 milioni,adesso invece potrebbero non bastare 30-35 di milioni. La prima squadra che ci sta provando seriamente è il Southampton che darebbe disposta a mettere sul piatto 35 milioni di euro pur di arrivare prima degli altri. Difficile, molto difficile, convincere tutti già a gennaio,il giocatore era stato promesso al Frosinone fino alla fine del campionato ma davanti ad un offerta da 30 milioni in su, La Juve si dice pronta ad ascoltare.Staremo a vedere come si evolverà la cosa.