Ultima amichevole internazionale della Juventus prima della ripresa del campionato, bene il centrocampo e l’attacco ma male la difesa!


Juventus battuta 2 a 1 dai madrileni dell’Atletico di Simeone.

La Vecchia Signora parte bene, si intravede già la mano del nuovo Mister Maurizio Sarri, passaggi di prima, triangolazioni, palla avanti e palla dietro, ma alla prima vera occasione pericolosa degli avversari la Juve va in svantaggio.

Sarri, in tuta ginnica in panchina, si fa sentire ed arriva presto il pareggio da parte di Khedira, ma prima della fine del primo tempo, su un lungo lancio, De Ligt si fa scavalcare dal pallone e nuovo vantaggio per gli spagnoli.

De Ligt in coppia con Chiellini, devono migliorare l’affiatamento!

Nel secondo tempo iniziano i valzer dei cambi e la Juve gioca molto meglio dell’Atletico ma non trova il gol e colpisce due pali, uno con Douglas Costa e l’altro con Rabiot.

La cosa che comincia a preoccupare i tifosi sono i troppi gol presi in queste amichevoli estive. Il famoso “bel gioco” di Sarri comincia a vedersi e molti supporter Bianconeri sperano di non doversi sentire dire “la Juve gioca bene ma non vince“, come succedeva spesso col Napoli allenato dall’attuale tecnico juventino.

In settimana ci sarà la classica amichevole in famiglia a Villar Perosa e fra due settimane si fa sul serio!

Villar Perosa

Mister Sarri dovrà trovare il modo per far assimilare gli schemi alla squadra al più presto possibile, e la dirigenza deve chiudere il calciomercato al meglio, non si può continuare la preparazione con una squadra ancora in via di definizione!

La Juve sembra un cantiere aperto!

Vanno definite le cessioni e conclusi gli acquisti, bisogna fare presto, la concorrenza si è fatta agguerrita!