È finito il mondiale Under 20, l’Italia dei giovanissimi ha messo a segno un record nazionale posizionandosi al 3° posto battendo, nella “finalina” 3°/4° posto, l’Uruguay. Tante belle speranze in ottica Juventus. La “Vecchia Signora” si scopre ricca di tantissimi giovani interessanti, molti di questi sono attori principali della cavalcata che ha portato la selezione azzurra al terzo posto. Oltre agli ottimi Mandragora, Favilli, Cerri, Cassata e Vitale, un gruppo di giovani bianconeri già richiestissimi per le operazioni di mercato, si è messo in luce il bomber Riccardo Orsolini. Il giovane attaccante bianconero, dopo una stagione all’Ascoli a dir poco convincente, ha messo a segno nel Mondiale U20 la bellezza di 5 reti. Tante da valergli il pregiatissimo premio “Golden Boot”, vinto nel recente passato da alcuni ex giovani promesse quali Messi ed Aguero.

La Juventus, che da qualche anno mostra maggior interesse e nel mondo dei giovani calciatori, celebra sul proprio sito ufficiale il proprio giovane attaccante: “È stato un Mondiale Under 20, quello appena conclusosi in Corea del Sud, che ha riservato soddisfazioni per la Nazionale azzurra, giunta terza dopo aver battuto nella finale per il podio l’Uruguay, e in particolare per Riccardo Orsolini, che si è aggiudicato il prestigioso premio “Golden Boot”. L’esterno, classe 1997 è stato assoluto protagonista del torneo, disputando grandi partite e concludendo il Mondiale con il bottino di 5 reti segnate, che gli sono valse il premio, appunto, di Scarpa D’Oro, nel passato vinto da giocatori come Messi e Aguero, rispettivamente nel 2005 e nel 2007. Un riconoscimento di assoluto valore per l’esterno bianconero, che ha siglato nello scorso gennaio un contratto che lo lega alla Juventus fino al 2021 e che ha concluso la stagione in prestito all’Ascoli.”

Anche la FIGC, tramite un “cignuettio” sul proprio account Twitter ufficiale, loda il giovane Juventino: “Mondiale Under20: Riccardo Orsolini e il Golden Boot . Capo cannoniere con cinque reti!”