Strepitose e inarrestabili le ragazze di Rita Guarino, che centrano la terza vittoria consecutiva in casa dell’Empoli, terzultima in classifica ma con più esperienza in campionato. Un’esperienza che però non basta, perchè le bianconere, nonostante siano novelle in questa competizione, non temono nessuno e lo dimostrano già nei primi minuti di gara, quando al decimo insaccano il primo pallone con Franssi, che viene seguita appena dieci minuti dopo da Galli, che raddoppia e manda le compagne a prendere un the caldo con il risultato al sicuro. Ma non si accontentano le Ladies bianconere e nel secondo tempo, forse per par condicio con il primo, mettono a segno altre due reti firmate Caruso e Zelem. Le toscane provano a risollevare la gara ma riescono a rimediare solo il goal della bandiera, che arriva all’ottantesimo su calcio di rigore, concretizzato dal destro di Bargi, che se non altro può vantare il primato di aver violato la porta di Giuliani, che fino a quel momento non aveva subito goal.

E’ festa grande in casa Juventus, adesso sola in cima alla classifica con il Brescia, che ha battuto il Tavagnacco nello scontro diretto di oggi pomeriggio. La prima a gioire di questo momento della squadra è la stessa Rita Guarino, che commenta così la vittoria: «Complimenti alle ragazze per l’ottimo approccio. Anche quando l’Empoli ha alzato il livello della sua prestazione, noi abbiamo giocato bene e portato a casa una partita non semplice». 

Adesso però l’attenzione deve rimanere alta in vista di sabato quando la Juventus ospiterà in casa l’Agsm Verona, in una gara tutt’altro che facile con le scaligere, quinte in classifica, che con una vittoria potrebbero volare magicamente nelle parti alte della classifica.

Desirèe Capozio.

 

Foto Marchisciano/Tardito ONE+NINE IMAGES