Questa sera, a meno di clamorosi colpi di scena, faranno parte dell’undici titolare di Massimiliano Allegri e proveranno a mettere in difficoltà la retroguardia dell’Inter; eppure Paulo Dybala e Leonardo Bonucci questa partita avrebbero potuto disputarla a maglie invertite.

Sì, perché, come ricorda l’edizione odierna del “Corriere dello Sport”, tanto l’attaccante argentino quanto il centrale di Viterbo in passato sono stati davvero a un passo dalla Prima Squadra nerazzurra.

Il nome di Dybala, ad esempio, figurava costantemente sui taccuini degli scoutmen meneghini, sin da quando militava tra le fila dell’Instituto de Córdoba, ma la società lombarda non ha mai affondato il colpo, lasciando che la “Joya” si accasasse al Palermo.

Juventus – Milan – Coppa Italia 2016-2017
Torino 25-01-2017
Nella foto: Dybala

Ancora più incredibile l’aneddoto legato a Bonucci, che era un elemento della Primavera dell’Inter. Mandato in prestito a farsi le ossa, al suo ritorno a Milano il club scelse di non puntare su di lui e lo cedette per 4 milioni di euro al Genoa nell’ambito della trattativa che condusse Diego Milito e Thiago Motta all’ombra del Duomo.

Torino 2017 01 25 Juventus vs Milan Coppa Italia Quarti TIM 2016-2017
Giuliano Marchisciano/One+Nine
nella foto: leonardo bonucci

Due autentici rimpianti di calciomercato per la “Beneamata”, che con due giocatori così in rosa forse oggi lotterebbe addirittura per lo scudetto.