(Paolo Rachetto)

Juventus – Lecce. Gara così così della Juve con tanto possesso palla, ma poche occasioni che arrivano dopo il rosso a Lucioni che lascia il Lecce in dieci. Resiste lo 0 a 0. Dominio Juve nella ripresa. Attacco a segno con Dybala, Cristiano Ronaldo e Higuain. Conclude le reti De Ligt. L’ingresso di Douglas Costa ha galvanizzato i bianconeri che hanno dominato in lungo e in largo i salentini. Martedì trasferta a Marassi col Genoa.


Dopo la buona vittoria al Dall’Ara contro il Bologna di lunedì scorso, nel friday night per la Juve arriva l’ostacolo Lecce all’Allianz Stadium. La gara apre ufficialmente il 28^ turno.


Juventus – Lecce 4-0

In casa Juve il doppio giallo a Danilo, con l’infortunio di De Sciglio, ha complicato non poco i piani difensivi dei bianconeri. Di positivo c’è il rientro di Higuain nei convocati e del giovane difensore Under23 Wesley. Formazione con Szczesny tra i pali. Cuadrado, De Ligt, Bonucci e Matuidi in difesa. Bentancur, Pjanic e Rabiot a centrocampo. In attacco il tridente Bernardeschi, Dybala e Cristiano Ronaldo. Arbitra Marco Piccinini della della sezione di Forlì. Juve in tenuta tradizionale bianconera. Lecce in maglia blu da trasferta. Si gioca a porte chiuse. Possibili 5 sostituzioni nei 90’. 100ª presenza in tutte le competizioni con la maglia della Juve per Rodrigo Bentancur.


1° tempo: gara con poche occasioni da gol. Lecce in dieci. Rosso per Lucioni

Palla iniziale al Lecce. Occasione Lecce. Il tiro di Rispoli è alto. Inizio molto vibrante. Fase di studio per le due squadre. Pericoloso Mancosu. Para a terra Szczesny. Su azione d’angolo, Bentancur di testa mette a lato. Grande tito dalla distanza di Rabiot. Respinge Gabriel. Il Lecce mette il fortino in difesa. La Juve fatica a penetrare in area. Bernardeschi per CR7. Bicicletta che riesce a metà. Pericoloso Cristiano Ronaldo. Tiro a fil di palo. Lecce in dieci. Rosso per Lucioni che commette un errore e un fallo su Bentancur considerato ultimo uomo. Lecce pericoloso con Tachtsidis. Palla alta. Punizione Lecce dalla sinistra. Vera non trova lo specchio della porta. Dybala da corner serve la testa di CR7. Palla alta. Assist di Ronaldo per Bernardeschi. Palla fuori di poco. Ci prova Bentancur. Palla fuori. 2′ di recupero. Pjanic per la teata di De Ligt. Palla alta. Finisce la prima frazione. Gara così così della Juve con tanto possesso palla, ma poche occasioni che arrivano dopo il rosso a Lucioni che lascia il Lecce in dieci. Resiste lo 0 a 0.


2° tempo: la Juve fa il tiro al bersaglio. Dybala, CR7, Higuain e De Ligt. 4-0

Palla iniziale alla Juve. Bonucci di testa pericolosissimo. Gabriel respinge. Entra Douglas Costa. Esce Rabiot. Errore del Lecce in difesa con Shakov. CR7 vede Dybala che fumina Gabriel con un tiro all’incrocio. 1-0. Tiro da lontano di Matuidi. Para Gabriel. Ci prova CR7. Palla alta. Fallo in area di Rossettini su CR7. Rigore. Cristiano Ronaldo di potenza mette in rete. 2-0. Entra Ramsey. Esce Bentancur. CR7 sfiora la rete. Gabriel si salva in corner. Gran tiro di De Ligt. Gabriel in corner. Douglas Costa per Ramsey. Ancora Gabriel, si oppone. Doppio cambio Juve. Higuain per Dybala e Muratore per Bernardeschi. Gran tiro di Higuain, palla vicina al palo. Azione in contropiede di CR7. Assist ad Higuain che segna il 3 a 0. All’ 85′ arriva il poker di De Ligt che di testa mette nel sacco. 4-0. Ancora Higuain. Para Gabriel. Finisce qui senza recupero. Dominio Juve nella ripresa. Attacco a segno con Dybala, Cristiano Ronaldo e Higuain. Conclude le reti De Ligt. L’ingresso di Douglas Costa ha galvanizzato i bianconeri che hanno dominato in lungo e in largo i salentini. Martedì trasferta a Marassi col Genoa.


JUVENTUS – LECCE 4-0 (TORINO, ALLIANZ STADIUM – VENERDI’ 26 GIUGNO 2020, ORE 21.45 – SERIE A TIM 28^ GIORNATA).
JUVENTUS – Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Matuidi; Bentancur (67′ Ramsey), Pjanic, Rabiot (51′ Douglas Costa); Bernardeschi (77′ Muratore), Dybala (77′ Higuain), Cristiano Ronaldo – Allenatore: Maurizio Sarri.
LECCE – Gabriel; Donati, Lucioni, Paz; Rspoli, Mancosu (72′ Barak), Tachsidis, Petriccione (46′ Rossettini), Vera (78′ Calderoni); Falco (62′ Babacar); Shakov – Allenatore: Fabio Liverani.
Arbitro: Marco Piccinini della sezione di Forlì.
Marcatori: 52′ Dybala (J), 61′ Cristiano Ronaldo rig. (J), 78′ Higuain (J), 85′ De Ligt (J).
Ammoniti: Bentancur (J).
Espulso: 31′ Lucioni (L).
Note: Gara a porte chiuse.