di Riccardo Magozzi 
Ultima gara del girone di Champions per i bianconeri: ottavi già strappati, possibilità di provare meccanismi e nuovi schemi in Germania. Nel match valevole per la 6^Giornata della Fase a Gironi della UEFA Champions League, il Bayer Leverkusen ospita alla BayArena la Juventus, partita è in programma mercoledì 11 Dicembre alle 21. La Juve ha vinto 3-0 all’andata (gol di Bernardeschi, Higuain e Ronaldo), ma ha perso 3-1 nella sua unica trasferta a Leverkusen (nel 2002).
Sarà il fischietto del francese Bastien a dirigere la sfida, con l’aiuto degli assistenti Zakrani e Haquette.
BAYER LEVERKUSEN
I padroni di casa arrivano da un buon periodo che di fatto li ha rilanciati sia in Bundes che in Champions.
Le due vittorie di fila in Bundesliga, contro Schalke e Bayern Monaco, hanno riportato le aspirine in zona Europa e restituito entusiasmo alla piazza. Gli uomini di Bosz hanno anche vinto l’ultima gara della competizione europea per 2-0 fuori casa, lasciandosi una piccola speranza per la qualificazione ma soprattutto, ipotecando una discreta Europa League. La squadra tedesca dovrà cercare di ottenere punteggio pieno in questa sfida, soprattutto per provare a ribaltare i pronostici, che li vedono sfavoriti.
Convocati
PORTIERI:Hradecky
DIFENSORI:Retsos, Tah, Bender, Wendell
CENTROCAMPISTI:Bellarabi, Aranguiz, Demirbay, Diaby
ATTACCANTI:Volland, Bailey
Probabili formazioni
(4-4-2): Hradecky; Retsos, Tah, Bender, Wendell; Bellarabi, Aranguiz, Demirbay, Diaby; Volland, Bailey.
JUVENTUS
LA Juventus è reduce da un pareggio ed una sconfitta, subita contro la Lazio in serie A.
In Champions League invece la Juve ha ottenuto 4 vittorie e un pareggio, con la qualificazione agli ottavi avvenuta con 2 turni di anticipo.
La squadra di Sarri parte come favorita, e vorrà chiudere il proprio Girone con l’imbattibilità in modo da rispettare i pronostici.
CONVOCATI
PORTIERI: Szczesny, Buffon, Pinsoglio.
DIFENSORI: De Sciglio, Cuadrado, Bonucci, Alex Sandro, Danilo, Rugani, Demiral, Gozzi Iweru.
CENTROCAMPISTI: Pjanic, Muratore, Rabiot, Matuidi, Portanova.
ATTACCANTI: Bernardeschi, Dybala, Ronaldo, Higuain.
Probabili formazioni
(4-3-1-2): Buffon; Cuadrado, Rugani, Demiral, De Sciglio; Bernardeschi, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Dybala, Cristiano Ronaldo. All. Sarri
Riccardo Magozzi