La Juventus Women si dimostra veramente imbattibile, per il terzo anno di fila la Vecchia Signora conquista la Supercoppa italiana femminile, superando il Milan in una gara unica, disputatasi al ‘Benito Stirpe’ di Frosinone, vincendo in rimonta con il risultato di 2-1.

Le rossonere si sono portate in vantaggio nel primo tempo grazie ad una rete di Grimshaw, nel recupero del primo tempo ma le ragazze di Montemurro non si sono abbattute e all’inizio del secondo tempo sono pervenute al pareggio grazie ad un’autorete al 50° di Bergamaschi e, nel finale, a 2 minuti dal termine Girelli ha segnato il gol che consegna alle ragazze bianconere la loro terza Supercoppa italiana.

La formazione della Juventus schieratasi con un 4-3-3 è stata la seguente Peyraud Magnin; Lundorf, Gama, Lenzini, Boattin; Rosucci, Pedersen, Caruso ( dal 81° Staskova); Bonansea, Girelli, Hurtig (dal 71° Cernoia). A disposizione Aprile, Hyyryner, Panzeri, Nilden, Grosso, Zamanian, Pfnattner.

Il Milan ha risposto con un 3-4-3, Giuliani; Codina, Agard, Fusetti; Bergamaschi, Adami,, Grimshaw (dal 83° Arnadottir), Tucceri; Thomas, Piemonte (Longo dal 71°), Guagni. A disposizione Andersen, Selimhodzic, Fedele, Babb, Premoli, Miotto, Dal Bruno.

Quindi la superiorità e la forza della Juventus femminile continua imperterrita, partita tirata e difficile, ma che la solita Girelli ha sbloccato a due minuti dalla conclusione un risultato che pareva destinato a portare le due formazioni ai supplementari, regalando di fatto il trofeo alle bianconere.

Per fortuna, in un momento in cui la squadra maschile sta un po’ arrancando, i colori bianconeri vengono portati in alto, regalando l’ennesimo trofeo dalle ragazze che oltre a dominare in campionato e essersi qualificate agli ottavi di Champions, mettono in bacheca il primo trofeo della stagione.

Un bravo di cuore a tutte voi ragazze e come sempre anche nel calcio femminile #FINOALLAFINEFORZAJUVENTUSWOMEN.