Juventus – Atalanta. Finisce il tempo con l’Atalanta in vantaggio per il gl di Iliicic. La Juve è pericolosa, ma non concretizza le azioni da gol. Finisce qui. Atalanta quasi in Champions. Basterà una vittoria col Sassuolo. Per la Juve pareggia Mandzukic. Espulso Bernardeschi nel recupero. Poi parte la festa scudetto con l’assegnazione del titolo 2018-2019, ottavo consecutivo.

Ultima gara casalinga del Campionato 2018-2019 per la Juventus all’Allianz Stadium, contro l’Atalanta di Giampiero Gasporini. Una serata di festa per celebrare l’ottavo scudetto consecutivo, il secondo scudetto consecutivo e la Coppa Italia per le Juventus Woman di Rita Guarino, l’addio al calcio giocato di Andrea Barzagli e quello annunciato di Massimiliano Allegri (LEGGI) sulla panchina dei bianconeri dopo cinque anni di successi.

Per la sua penultima gara con la Juve Massimiliano Allegri, schiera Szczesny tra i pali, Cancelo, Barzagli, Bonucci e Alex Sandro in difesa. A centrocampo Pjanic, Emre Can e Matuidi. Tridente offensivo formato da Ciadrado, Cristiano Ronaldo e Dybala. Arbitra Gianluca Rocchi di Firenze. Atmosfera straordinaria allo Stadium. Debutto per la nuova maglia home 2019-2020. Atalanta in tenuta nerazzurra. Premiato dalla Lega Serie A come miglior giocatore del Torneo, Cristiano Ronaldo. Applaudi per Gigi Buffon, giunto da Parigi per la festa scudetto. Festa prima della gara per Andrea Barzagli. Onore ad au grande campione. Il numero 15, sarà presto al JMuseum. Tributo dei tifosi a Massimiliano Allegri. Bandiere tricolori sugli spalti all’ingresso delle squadre in campo.

1° tempo: Ilicic porta in vantaggio l’Atalanta. Juve scollegata.

Palla iniziale alla Juve. Azione in percussione Cancelo-Cuadrado. Il tiro finale di Ronaldo è alto. Tiro di De Roon. Szczesny, devia in corner. Tiro di Cristiano Ronado. Para a terra Gollini. Punizione dal limite destro per i bergamaschi. Ilicic tira sulla barriera. Atalanta pericolosa, Juve attenta. Zapata si mangia la più facile delle occasionei. Palla a fil di palo. Ci prova Bonucci, ma il pallobe è stoppato dalla difwsa bergamasca. Scambio CR7 Dybala, palla sulla testa di Ronaldo che sfiora la rete di testa. Su azione d’Angolo, segna l’Atalanta con Ilicic, che di piatto mette in rete. 0-1. Scambio Cuadrado – Pjanic. Tiro alto del bosniaco. Szczesny interviebe su Zapata. Palla rinviata dalla difesa bianconera. Cuadrado per Dybala. Tiro alto. 2′ di recupero. Finisce il tempo con l’Atalanta in vantaggio per il gl di Iliicic. La Juve è pericolosa, ma non concretizza le azioni da gol.

Premiazione Scudetto Juventus Women

Nell’intervallo si è svolta la premiazione per lo scudetto 2018-2019 della Juventus Wonan. Protagoniste assolute per il secondo anno consecuttivo nel massimo campionato di categoria. Onore al calcio femminile targato Juventus FC.

2° tempo: Mandzukic pareggia i conti. Bernardeschi espulso nel finale.

Palla iniziale all’Atalanta. Ecce Alex Sandro. Entra Bernardeschi. Prime fasi del secondo tempo. Su azione d’angolo, ci prova Cristiano Ronaldo. Tiro alto. Cross di Cuadrado per Cancelo, anticipato dalla difesa atalantina. Juve più propositiva. Punizione Juve dalla destra per fallo su Dybala. La barriera devia in cornar il tero della Joya. Cuadrado mette in mezzo. L’Atalanta, si salva in angolo. Tripudio per Barzagli all’uscita dal campo. Entra Mandzukic. Ci prova Bernardeschi. Palla deviata in angolo. Punizione di Ilicic dal limite. Szczesny in angolo. Pjanic per Bernardeschi. Palla tra le braccia di Gollini. Pareggio Juve. Cross perfetto di Cuadrado. Mandzukic in scivolata mette dentro. 1-1. Gran tiro di Bernardeschi. Gollini in angolo. Sull’azione Dybala spara alto. Entra Kean. Esce Matuidi. 3′ di recupero. Espuldo Bernardeschi per un fallaccio su Barrow. Finisce qui. Atalanta quasi in Champions. Basterà una vittoria col Sassuolo. Per la Juve pareggia Mandzukic. Espulso Bernardeschi nel recupero.

La festa scudetto

Parte la festa scudetto, con la presentazione ad uno ad uno dei Campioni d’Italia 2018-2019 della Juventus FC. Si inizia dai tre portieri, Mattia Perin, Carlo Pinsoglio e Woiceck Szczesny. Tocca alla difesa. Alex Sandro, Andrea Barzagli (tripidio dello Stadium), Leonardo Bonucci, Martin Caceres, Mattia De Sciglio, Joao Cancelo, Daniele Rugani. Il centrocampo: Rodrigo Bentancur, Emre Can, Sami Khedira, Blaise Matuidi. Miralem Pjanic, Leonardo Spinazzola. Ora l’attacco. Federico Bernardeschi, Juan Cuadrado, Douglas Costa, Paulo Dybala, Moise Kean, Mario Manszukic, Cristiano Ronaldo, maglia numero 7. Lo staff tecnico della Juventus FC. Tocca a Massimiliano Allegri. Tributo al tecnico degli ultimi cinque scudetti. Ora tocca al capitano Giorgio Chiellini, che alza la coppa al cielo. La Juventus è Campione d’Italia 2018-2019. Fuochi d’artificio allo Stadium.

TABELLINO
JUVENTUS – ATALANTA 1-1 (TORINO, ALLIANZ STADIUM – DOMENICA 19 MAGGIO 2019, ORE 20.30 – SERIE A TIM – 37^ GIORNATA)
JUVENTUS – Szczesny, Cancelo, Barzagli (62′ Mandzukic), Bonucci, Alex Sandro (46′ Bernardeschi), Pjanic, Emre Can, Matuidi (84′ Kean), Cuadrado, Cristiano Ronaldo, Dybala. Allenatore: Massimiliano Allegri.
ATALANTA – Gollini, Gosens (62′ Mancini), Djimsiti, Masiello, Hateboor, De Roon, Freuler, Castagne, Gomez (74′ Pasalic), Ilicic (77′ Barrow), Zapata. Allenatore: Gianpiero Gasperini.
Arbitro: Gianluca Rocchi di Firenze.
Marcatori: 33′ Ilicic (A), 80′ Mandzukic (J).
Ammoniti: Alex Sandro, Cristiano Ronaldo, Matuidi (J), Hateboer (A).
Espulso 92′ Bernardeschi (J)
Note: 39.531 spettatori.

Ph. Giuliano Marchisciano / One + Nine Images