Torino 2017 01 11 Juventus vs Atalanta Coppa Italia Ottavi TIM 2016-2017
Giuliano Marchisciano/One+Nine
nella foto: mario mandzukic

Molti si chiedevano , giustamente , se questo nuovo modulo ( 4-2-3-1-) scelto da Allegri potesse offrire le giuste garanzie di equilibrio e copertura ( oltre alla naturale super spinta data dalle “4”punte schierate contemporaneamente). Presto per il responso definitivo.

Le partite disputate con questo “nuovo vestito” hanno però affinato un aspetto molto importante per mister Allegri : l’approccio alle gare.

Questa “nuova ” Juventus si dimostra cannibale nei primi tempi . In campionato Lazio e Sassuolo,  oltre al Milan in coppa Italia,  sono state tramortite da due reti nei primi quindici minuti della prima frazione . In tutti e tre i casi le gare sono state portate a casa senza particolari difficoltà. Solo in coppa Italia infatti la Juventus ha tenuto in bilico il risultato, senza rischiare praticamente nulla.

Arriveranno banchi di prova importanti in tutte le competizioni, dove il tecnico livornese potrà testare la validità di una scelta cosi spregiudicata e coraggiosa. Una cosa è certa, se la squadra continuerà a dimostrare doti di sacrificio e abnegazione così perentorie,  la sensazione è che in ambito europeo questo assetto possa portare gli uomini di Allegri a effettuare un’ulteriore e importante salto di qualità.

Juve avanti tutta.

 

Daniel Formento