Non è solo una classica del campionato italiano tra bianconeri e gigliati ma per i campioni d’Italia una conferma dopo le ultime prestazioni positive. La squadra di Pirlo passa da una fase di intesa tra il tecnico e i giocatori a una fase successiva che contempla sicuramente un resoconto del lavoro svolto fino ad ora. Parma ha decretato delle sentenze positive, tra tutte la crescita esponenziale di un gruppo di qualità e il recupero di alcuni singoli apparsi incerti nelle ultime prestazioni che fa ben sperare. La partita di questa sera chiede ulteriore conferme di quanto detto e visto dopo la partita del Tardini e non consente nessuna distrazione di sorta. Massima attenzione dunque alla luce poi delle due milanesi che non perdono colpi anche non offrendo però esaltanti prestazioni. nel calcio contano i risultati. L’attuale turno di campionato potrebbe giocare a favore della Juventus con l’Inter impegnata a Verona contro la squadra di  Ivan Juric’ capace di “incartare” le partite rendendosi sempre minacciosi. I neroazzurri avranno appunto un turno poco agevole ma non certo impossibile. Il Milan di Pioli affronterà la lazio in grande spolvero e forse questa gara potrà decretare in modo chiaro le ambizioni degli uomini di Simone Inzaghi reduce dalla bella vittoria ottenuta contro il Napoli. 

Pensieri e speranze che viaggiano parallele tra esse e che aspettano solo continuità, chiudere le partite una volta che si raggiunge il vantaggio è d’obbligo. La continuità sfiancando ogni avversario è un altro elemento che sta piacendo. Questa è la ricetta di Pirlo che pian piano sta inculcando nella testa dei suoi giocatori, non semplici dettagli ma segnali di un cambiamento. Con i viola di Prandelli non sarà facile al di là delle evidenti problematiche dei toscani. Occhi aperti dunque e polmoni in campo, solo così si potrà prevalere e non elargire piu’ punti agli avversari.