• (VALERIA PIOVANO)
    JUVENTUS WOMEN: SVELATO IL CALENDARIO DELLA PROSSIMA SERIE A
    Giovedì pomeriggio è stato reso noto il calendario della Serie A femminile 2022/2023.
    Le due principali novità della stagione che prenderà il via il 27 agosto, sono rappresentate dallo storico debutto del professionismo e dall’introduzione di un nuovo format per il campionato di serie A: le 10 squadre partecipanti alla massima serie disputeranno infatti una prima fase della stagione nella quale si affronteranno tra loro in gare di andata e ritorno per un totale di 18 giornate e al termine della quale saranno formati due gruppi, una poule scudetto per le prime 5 squadre della graduatoria (che metterà in palio il titolo di Campione d’Italia e l’accesso alla Uefa Women’s Champions League) e una poule salvezza per le altre 5 squadre che si giocheranno la permanenza nella massima categoria (con l’ultima classificata che retrocederà direttamente in Serie B, mentre la penultima si giocherà la salvezza in una gara di play out contro la seconda del campionato cadetto).
    Le 5 squadre di ciascuna poule si affronteranno in un girone all’italiana, con 4 gare di andata e 4 gare di ritorno per ulteriori 10 giornate complessive (2 turni di riposo ciascuno) e quindi le giornate di campionato passeranno dalle attuali 22 a 28. Nella seconda fase della competizione le società ripartiranno con i punti conseguiti nella prima fase: il totale dei punti realizzati nelle 18 giornate della regular season e di quelli guadagnati nella poule di riferimento, andranno a stilare la classifica finale del campionato.
    Il 27 o 28 agosto partirà quindi per la Juventus Women la caccia al sesto scudetto consecutivo, con la Roma pronta a dare di nuovo del filo da torcere alle bianconere e con Milan e Inter che sicuramente vorranno inserirsi nella lotta per il titolo. La Fiorentina (allenata dall’ex bomber della nazionale Patrizia Panico) vorrà sicuramente rifarsi dopo la deludente stagione dell’anno scorso con una difficile salvezza raggiunta alla penultima giornata e cercherà di entrare tra le prime 5 per giocarsi la poule scudetto, mentre il Sassuolo di mister Piovani certamente vorrà stupire ancora dopo il terzo posto di due stagioni fa e il quarto posto nell’ultimo campionato. La Sampdoria di mister Cincotta cercherà una salvezza tranquilla come nella scorsa stagione, il Pomigliano venderà cara la pelle per non retrocedere, il Parma (alla sua prima partecipazione al campionato di serie A dopo aver acquisito il titolo sportivo dell’ Empoli Ladies) vorrà sicuramente dire la sua, mentre la neo promossa Como lotterà con le unghie per rimanere nella massima serie.
    Venendo al sorteggio, la prima gara del nuovo campionato per la Juventus Women sarà in trasferta contro la neo promossa Como nel week-end del 27/28 agosto .
    Il primo incontro a Vinovo sarà invece alla seconda di campionato nel weekend dell’11-12 settembre e sarà una prima casalinga col botto: le bianconere allenate da Mister Montemurro affronteranno infatti l’Inter dell’ex allenatrice Rita Guarino, che si è seduta sulla panchina juventina dal 2017 a giugno 2021. La squadra nerazzurra è cresciuta tantissimo durante la scorsa stagione, anche grazie alla nuova verve data dalla coach torinese che ha grandissima esperienza e che ha saputo far migliorare le sue ragazze sia dal punto di vista tattico che tecnico.
    L’ Inter Women, oltre ad avere un buon attacco (con 42 reti segnate nello scorso campionato, di cui 10 dell’attaccante Tatiana Bonetti, arrivata terza nella classifica marcatrici del campionato di massima serie dell’anno scorso), ha un ottimo centrocampo: tra le titolari dell’ anno scorso in mezzo al campo nerazzurro ha sicuramente impressionato Ghoutia Karchouni, giocatrice con una buona esperienza internazionale che ha segnato 6 gol in 19 presenze in A, ma anche la compagna di reparto Henrietta Csiszár non ha sfigurato alla sua prima apparizione in Italia, con 2 gol e un assist e tanta sostanza in mezzo al campo.
    Ma nel centrocampo nerazzurro merita una particolare citazione la centrocampista romana classe 97′ Flaminia Simonetti, che lotta su ogni pallone senza mai arrendersi, ed è anche dotata di grande visione di gioco e di grandi qualità tecniche: è un motorino instancabile in mezzo al campo e la si trova ovunque nelle diverse fasi di gioco. Di recente ha partecipato con l’Italia agli Europei in Inghilterra dove, nonostante contasse solo 3 presenze in maglia azzurra e fosse alla sua prima apparizione in un grande torneo con la Nazionale maggiore, ha impressionato moltissimo per la sua qualità di gioco e per la sua grande corsa : cuore,cervello e polmoni sempre al servizio della squadra nel punto nevralgico del campo e non solo.
    La settimana dopo il big match contro l’Inter, tra le mure amiche ci sarà un altro big match per le bianconere: la Juventus Women ospiterà infatti a Vinovo la Roma, seconda classificata nello scorso campionato e squadra che spesso ha dato del filo da torcere alla Juve negli ultimi due anni. Tra le giocatrici giallorosse più pericolose c’è sicuramente Annamaria Serturini, esterno d’attacco alzanese classe ’98 dotata di ottima tecnica e di grande velocità e, che pur essendo molto giovane, è la migliore marcatrice nella storia del club capitolino.
    Altro elemento di grande importanza nello scacchiere giallorosso è Manuela Giugliano, centrocampista classe ’97, dotata di tecnica sopraffina e di una visione di gioco eccellente.
    Infine non si possono non menzionare Elisa Bartoli, capitano delle giallorosse dal grande carisma e grande battagliera, Elena Linari, difensore centrale di grande esperienza internazionale e dotata di buona tecnica e di grande fisicità e l’ex bianconera Benedetta Glionna, attaccante esterno tecnico e veloce, molto abile a saltare l’avversario e con un grande istinto per il gol.
    Dopo le due partite di cartello ravvicinate con Inter e Roma, le cinque volte campionesse d’Italia se la vedranno in trasferta con il Sassuolo, squadra che nelle ultime due stagioni ha disputato un ottimo campionato e ha sempre dato del filo da torcere alle big.
    Poi Pomigliano in casa, Sampdoria in trasferta e successivamente un’altra super sfida, questa volta contro il Milan in trasferta.
    Chiuderanno il girone delle bianconere le partite contro Fiorentina a Vinovo e contro il Parma in trasferta.
    La prima fase del campionato 2022/2023 si chiuderà nel week-end del 25/26 febbraio con la gara di ritorno contro il Parma a Vinovo, dopodiché si svolgerà la seconda fase del campionato in base ai criteri precedentemente indicati.
    Di seguito, il calendario della regular season di serie A della Juventus Women per la stagione 2022/2023.
    1^ Giornata (26-27 agosto)
    Como-Juventus
    2^ Giornata (10-11 settembre)
    Juventus-Inter
    3^ Giornata (17-18 settembre)
    Juventus-Roma
    4^ Giornata (24-25 settembre)
    Sassuolo-Juventus
    5^ Giornata (1-2 ottobre 2022)
    Juventus-Pomigliano
    6^ Giornata (15-16 ottobre 2022)
    Sampdoria-Juventus
    7^ Giornata (22-23 ottobre 2022)
    Milan-Juventus
    8^ Giornata (29-30 ottobre 2022)
    Juventus-Fiorentina
    9^ Giornata (19-20 novembre 2022)
    Parma-Juventus
    10^ Giornata (26-27 novembre 2022)
    Juventus-Como
    11^ Giornata (3-4 dicembre 2022)
    Inter-Juventus
    12^ Giornata (10-11 dicembre 2022)
    Roma-Juventus
    13^ Giornata (14-15 gennaio 2023)
    Juventus-Sassuolo
    14^ Giornata (21-22 gennaio 2023)
    Pomigliano-Juventus
    15^ Giornata (28-29 gennaio 2023)
    Juventus-Sampdoria
    16^ Giornata (4-5 febbraio 2023)
    Juventus-Milan
    17^ Giornata (11-12 febbraio 2023)
    Fiorentina-Juventus
    18^ Giornata (25-26 febbraio 2023)
    Juventus-Parma