Da giovedì 21 a domenica 24 febbraio, al Teatro Alfieri di Torino, Enrico Montesano, è il mattatore de «Il Conte Tacchia». Versione teatrale, liberamente tratta dall’ omonimo film.

Enrico Montesano, è il protagonista assoluto de «Il Conte Tacchia», commedia musicale da lui scritta e diretta, da giovedì 21 a domenica 24 febbraio al Teatro Alfieri di Torino, per il «Fiore all’occhiello» di Torino Spettacoli. Lo spettacolo, è liberamente tratto dall’omonimo film del 1982, diretto da Sergio Corbucci. Produzione Thalia Produzioni.

Il Conte Tacchia, rappresenta uno dei personaggi cinematografici di Enrico Montesano più celebri e apprezzati dal pubblico. Insieme a «Rugantino» ed a «Il Marchese del Grillo», costituisce un altro capitolo dedicato ai personaggi più caratteristici di Roma, in un arco temporale che va dalla Roma papalina alla Roma post unitaria.

La commedia musicale, ripercorre in chiave comico-brillante, alcune vicende ispirate al personaggio di Adriano Bennicelli, soprannominato Conte Tacchia per via delle sue origini di artigiano-falegname, realmente vissuto a Roma ai primi del Novecento. La colonna sonora, è quella originale di Armando Trovajoli, integrata da brani composti per l’occasione da Maurizio Abeni. Le scene ispirate dalle location del film sono di Carlo De Marino. Accurato il lavoro di ricostruzione dei costumi d’epoca realizzato da Valeria Onnis. Manolo Casalino dirige il corpo di ballo formato da dodici abili ballerini specializzati nel genere musical.

Dalle note di regia di Enrico Montesano, scrive: «Nel mettere in scena la commedia musicale ho cercato una connotazione prettamente teatrale… I numerosi cambi di scena (diciotto ne hanno contati i miei tecnici) vengono eseguiti a vista, diventando di fatto dei momenti coreografici, dando continuità allo svolgimento del racconto, senza pause, conferendo alla messa in scena scorrevolezza e ritmo. Il movimento verticale dei fondali si somma a quello orizzontale dei carri che entrano ed escono di scena, portando spaccati di interni ed oggetti di scena. Particolare attenzione ho messo nella ricerca storica cercando di riproporre fedelmente quell’Italia e quella Roma dei primi del ‘900 e del 1944. Ho posto attenzione anche alla ricerca filologica che, nella fattispecie, si traduce nell’uso di termini classici o aulici dove il protagonista, di bassa estrazione sociale, può giocare con la storpiatura del linguaggio, attraverso assonanze con il linguaggio basso, ottenendo così un effetto comico e satirico al tempo stesso. Ho voluto alternare momenti romantici a momenti di pura comicità. Un cast di 13 valenti attori ed un affiatato gruppo di 12 scatenati ballerini-acrobati si muovono sulla scena. Concludo segnalando che analogie e corrispondenze con la realtà di oggi sono state inserite ed il pubblico le coglie e mostra di gradirle».

Teatro Alfieri
Da giovedì 21 a domenica 24 febbraio (da giovedì a sabato ore 20.45 – domenica ore 15.30)
inseribile in Fiore grande, 3+3 e 5+5 per max 400 abb e ins nel +1 di Grande Prosa per max 100 abb, per ciascuna data
ENRICO MONTESANO
«Il Conte Tacchia»
Liberamente tratto dal film «Il Conte Tacchia»
Scritto da Luciano Vincenzoni, Sergio Donati, Massimo Franciosa e Sergio Corbucci.
Versione teatrale di Enrico Montesano e Gianni Clementi – musiche originali Maurizio Abeni
La canzone «N sai che pacchia» è di Armando Trovajoli
Scene Carlo De Marino
Costumi Valeria Onnis
Coreografie Manolo Casalino
Trucchi e acconciature Chiara Adorno
Regia Enrico Montesano
Produzione Thalia Produzioni Srl

Info: repliche da giovedì 21 a domenica 24 febbraio al Teatro Alfieri (Torino, p. Solferino 4). Da giovedì a sabato ore 20.45 – domenica ore 15.30. Prezzi Biglietti Il Conte Tacchia: (riduzioni valide giovedì sera): platea 1° settore € 40 +1,50 prev – ridotto € 35 +1,50 prev platea 2° e 3° settore € 35 +1,50 prev – ridotto € 30 +1,50 prev posto unico galleria € 30 +1,50 prev – ridotto € 25 +1,50 prev. TEATRO ALFIERI – Torino, piazza Solferino 4 – tel 011/5623800 – www.torinospettacoli.it acquisti online: www.ticketone.it

Ph. Torino Spettacoli