CON L ATALANTA TORNA WEAH? 

(di Massimiliano Fantasia)
La vittoria contro il Lecce ha ridato il sorriso alla Juventus dopo la pesante sconfitta patita con il Sassuolo. Adesso la squadra è chiamata a mantenere la continuità nei risultati per rimanere in corsa per la vetta della classifica. Il prossimo ostacolo è rappresentato dalla difficile trasferta sul campo dell’Atalanta di Giampiero Gasperini  prevista per domenica 1 ottobre alle 18. L’Atalanta è reduce da due vittorie consecutive e si trova a un solo punto di distanza dalla Juventus, rendendo la sfida estremamente impegnativa per la squadra di Massimiliano Allegri.In palio molto di  più dei tre punti,la partita di Bergamo ci potrà dire molte cose sulle reali ambizioni di questa squadra
Allegri, dopo la partita contro il Lecce, si è subito dedicato alla preparazione di questa sfida cruciale. Ci sono buone notizie per quanto riguarda Dusan Vlahovic, che è tornato ad allenarsi con il gruppo e molto  probabilmente lo vedremo dal primo minuto. A lasciargli il posto uno tra Chiesa e Milik dove quest’ultimo è galvanizzato dalla rete segnata nell’ultima partita. Nel centrocampo ci sono alcuni dubbi riguardo la formazione da mettere in campo. Con Locatelli e Rabiot che sembra non siano in discussione, mentre Fagioli e Miretti si giocheranno l’ultima maglia disponibile. Sulle fasce, Weah e Kostic stanno cercando di guadagnare un posto da titolare con McKennie e Cambiaso che potrebbero pero’ usufruire di un turno di riposo. Per quanto riguarda la difesa Alex Sandro è ancora fuori per infortunio, il suo ritorno in squadra sembra non essere previsto  prima della fine di ottobre se non addirittura per inizio novembre. Probabile il ritorno dal primo minuto di Federico Gatti. A lasciargli  il posto naturalmente toccherebbe a Daniele Rugani che con il Lecce ha fatto il minimo sindacale. Decisivi saranno i prossimi allenamenti.