Maurizio Sarri

(PAOLO RACHETTO)

What do you want to do ?

New mail

Dopo la vittoria sulla Lazio, nella vigilia del match della Dacia Arena tra Udinese e Juventus, domani sera ad Udine alle ore 19.30, Maurizio Sarri ha parlato ai giornalisti invitati nella sala stampa dell’Allianz Stadium della gara contro i bianconeri friulani di Luca Gotti.


Dopo la vittoria 2-1 sulla Lazio che ha avvicinato i bianconeri alla conquista del nono titolo consecutivo, la Juventus è attesa dalla trasferta a Udine (Dacia Arena) contro l’Udinese.


Queste alcune battute dell’intervista al tecnico bianconero.


L’Udinese

Luca Gotti lo conosco benissima. Ha messo su una bella squadra. Affrontiamo un team fisico, che in questo momento sta bene. Sarà una partita difficile, dovremo essere molto attenti nel preparare al meglio il match“.


Questione scudetto

Ci mancano quattro punti. Oggi è assolutamente difficile farli per tutte le squadre. Dobbiamo rimanere con la testa dentro le partite. Siamo una squadra forte con margini di miglioramento“.


Le condizioni della Juve

Higuain e Chiellini? Nella giornata di ieri, hanno lavorato con i medici. Demiral? Sta meglio. Stiamo lavorando per riportarlo alla piena efficienza fisica. Rugani? Iin certi momenti della stagione avrebbe meritato di giocare di più e a volte è stato criticato troppo. Cristiano Ronaldo? Si sente bene. Ha una grande capacità di sapersi proiettare verso nuovi obiettivi. Rabiot? Un ragazzo con un carattere chiuso. Ha cambiato il nostro calcio. Ci ha messo qualche mese per capire. E’ forte, e sta venendo fuori. Sta giocando anche con un bel livello di personalità“.


Le critiche

Le critiche nei miei confronti? Probabilmente sto antipatico (sul c…) a qualcuno, ma è una cosa che mi interessa relativamente poco. So tutte le difficoltà che dobbiamo affrontare, ho tutti i dati per saperne di più per esprimere un’opinione“.


Ph. Giuliano Marchisciano / One + Nine Images
What do you want to do ?

New mail