(Paolo Rachetto)

Barcellona – Juventus 0-3. Termina la prima frazione col doppio vantaggio Juve. A segno Cristiano Ronaldo (rigore) e McKennie. Bianconeri perfetti con una grande partita di Arthur e Cuadrado. Bene così. Finisce qui. Impresa. 0-3 al Camp Nou. La Juve prima nel girone G. Secondi gli spagnoli. Nella ripresa la Juve segna subito il 0-3 con Cristiano Ronaldo su rigore. Poi i bianconeri si difendono ed attaccano. Ma in campo c’è solo la Juve. Lunedì il sorteggio di Nyon. Partita stratosferica della prima squadra italiana a espugnare il Camp Nou.


Barcellona – Juventus 0-3

Sesto e ultimo turno della fase a gironi della UEFA Champions League 2020-2021, (Gruppo G). Dal Camp Nou Barcellona e Juventus già qualificate da due turni, si sfidano per il dominio del girone, ad appannaggio al momento degli spagnoli. Ai bianconeri per arrivare al primo posto servirà una vittoria con tre reti di scarto. Ma il vero leimotiv del match tra catalani e torinesi è la sfida tra Lionel Messi e Cristiano Ronaldo eterni rivali da sempre. A Torino CR7 era stato fermato dal Covid.


Andrea Pirlo, si presenta alla gara senza Demiral e Chiellini . Formazione con in porta Buffon; difesa composta da Danilo, Bonucci, Bonucci e Alex Sandro. A centrocampo agiranno Cuadrado, Arthur, McKennie e Ramsey. In attacco Cristiano Ronaldo e Morata. Arbitra il tedesco Tobias Stieler. Barca in tenuta blaugrana. Juve in maglia bianconera.


1° tempo: CR7 (rigore) e McKennie stritolano il Barcellona. 0-2 secco

Risuonano in uno Camp Nou deserto per la pandemia, i suoni magici della Champions League. Palla iniziale al Barca. Parte il big match. Prime fasi della gara. McKennie per Cristiano Ronaldo. Tiro parato da Ter Stegen. Ci prova anche Danilo da lontano. Palla fuori. Azione di Cuadrado. Palla a CR7 che entra in area e viene steso da Arujo. Cristiano Ronaldo batte Ter Stegen. Juve avanti al Camp Nou. Raddoppio Juve al 20′ Grande azione bianconera. McKennie serve Cuadrado. Cross per l’americanino che in mezza rovesciata batte Ster Stegen. 0-2. Dall’altra Buffon interviene su un tiro pericoloso di Messi. Palla in angolo. Ancora Juve pericolosa. Cross di Alex Sandro per la testa di Morata. Palla alta. Si vede Pjanic. Tiro alto. Buffon in due tempi ipnotizza Messi. Ci prova Morata a servire Ramsey. Tiro alto. 2′ di recupero. Messi ci prova ancora. Buffon para. Termina la prima frazione col doppio vantaggio Juve. A segno Cristiano Ronaldo (rigore) e McKennie. Bianconeri perfetti con una grande partita di Arthur e Cuadrado. Bene così.


2° tempo: Cristiano Ronaldo fa 0-3. Gara perfetta dei bianconeri. Primi assoluti

Palla iniziale alla Juve. Parte la ripresa. Ci prova Messi. Palla tra le braccia di Buffon. Azione pericolosa Juve. Langlet tocca con la mano in area. Var per Stieler. Rigore. CR7 sul dischetto. Gol. 0-3. Punizione Barca dalla sinistra. Messi per Griezmann. Palla sulla traversa alta. Pjanic al volo. Palla fuori. Grande Buffon sventa la minaccia Griezmann. Ci prova Puig. Palla alta. Barca in forcing. Doppio cambio Juve Bentancur per Arthur. e Rabiot per Ramsey. Arriva lo 0-4 arriva il gol di Bonucci. Ma c’è CR7 in fuorigioco. Si riparte dallo 0-3. Su punizione di Messi. Buffon dice di no. Ci prova Pjanic. Palla alta. Messi ci prova. Palla fuori. Escono Cuadrado e Morata. Entrano Bernardeschi e Dybala. Altissimo il tiro di Griezmann. Ancora Buffon ipnotizza Messi. 4′ di recupero. Esce CR7. Entra Chiesa. Finisce qui. Impresa. 0-3 al Camp Nou. La Juve prima nel girone G. Secondi gli spagnoli. Nella ripresa la Juve segna subito il 0-3 con Cristiano Ronaldo su rigore. Poi i bianconeri si difendono ed attaccano. Ma in campo c’è solo la Juve. Lunedì il sorteggio di Nyon. Partita stratosferica della prima squadra italiana ad espugnare 0-3 il Camp Nou.


Interviste

Leonardo Bonucci: “Venire al Camp Nou, non subire gol e farne tre come la vogliamo chiamare, impresa. È merito di un gruppo che sta crescendo sempre di più. Come ho detto dopo il derby, dovevamo metterci il cuore, ed è stato così. Abbiamo portato a casa un primo posto che era importante, per cercare di proseguire in Champions League. Adesso però pensiamo a Genova, perché anche in campionato dobbiamo ripetere queste prestazioni“.


Gianluigi Buffon: “Molto emozionante. È un’impresa, una partita che ricorderò con piacere. Un qualcosa che non capita tutti i giorni. Ho poche occasioni per mettermi in mostra che prendere gol mi dà fastidio, soprattutto in queste platee e in queste partite. Ci tengo a far vedere perché continuo a giocare. Ringrazio Szczesny che mi lascia il posto qualche volta e posso fare qualche partita. La maglia di Messi? È già la terza-quarta volta che cambiamo la maglietta. Ce ne sono alcune di speciali”.


Andrea Pirlo: “Era importante vincere. Ci siamo riusciti. Sono felice, anche per aver raggiunto il primo posto. Ho preparato la gara per avere una superiorità in campo. Cercare in queste gare la convinzione ci ha permesso di sovrastare il Barcellona. Questa vittoria ci darà autostima per il campionato a cui ora ci possiamo dedicare a tempo pieno. Bene così, ora testa al Genoa“.


FCB BARCELONA – JUVENTUS FC 0-3 (BARCELLONA – CAMP NOU – MARTEDI’  8 DICEMBRE 2020, ORE 21 – UEFA CHAMPIONS LEAGUE 2020-2021 – GRUPPO G – 6^ GIORNATA).
FC BARCELONA – Ter Stegen; Dest, Lenglet (55′ Umptiti), Araujo (82′ Mingueza), Jordi Alba (55′ Junior Firpo); De Jong, Pjanic; Messi, Griezmann, Pedri (66′ Puig); Trincao (46′ Braitwhite) – Allenatore: Kevin Koeman.
FC JUVENTUS – Buffon; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Cuadrado (85′ Bernardeschi), Arthur (70′ Bentancur), McKennie, Ramsey (70′ Rabiot); Morata (85′ Dybala), Cristiano Ronaldo (92′ Chiesa) – Allenatore: Andrea Pirlo.
Arbitro: Tobias Stieler (Ger). Assistenti Mike Pickel e Christian Gittelmann (Ger). IV uomo Serdar Gözübüyük (OLA), VAR Bastian Dankert (Ger), AVAR René Rohde (Ger).
Marcatori: 12′ Cristiano Ronaldo rig (J), 22′ McKennie (J), 51′ Cristiano Ronaldo (J).
Ammoniti: Jordi Alba, Langlet, Umptiti, Junior Firpo (B), Ramsey, Morata, Danilo (J).
Note: Gara a porte chiuse.

Ph. Giuliano Marchisciano / One + Nine Images