CHAMPIONS. LA JUVE SI QUALIFICA. VALENCIA KO. DA DETERMINARE IL 1° POSTO

Questo articolo è stato letto 120 volte

Finisce il primo tempo sullo 0-0. Juve bene nei primi 15′ con un forcing asfissiante. Dall’altra il Valencia non si è mai perso d’animo, sfiorando la rete nel finale con Diakhaby. Szczesny, salva la porta bianconera. La Juve qualificata agli ottavi. Saranno le gare in Svizzera per la Juve (Young Boys) e di Valencia per il Manchester United a determinare le prime due del girone. Spagnoli direttamente in Europa League. Rispetto alla prima frazione, Juve più arrembante nella ripresa, premiata dal tap-in di Mandzukic. Partita difficile, portata a termine con i tre punti.

La temperatura della Champions League sale, anche se fuori fa freddo. La Juventus questa sera all’Allianz Stadium può ottenere il pass per gli ottavi di finale contro il Valencia. L’avversario, squadra ostica in crescita, che vuole rimettersi in corsa nel girone H.

La sconfitta immeritata, scaturita nel finale con il Manchester United, ha rimesso in gioco le avversarie nel gruppo, anche se i bianconeri conducono il gruppo con due punti sugli inglesi (9 punti). Anche se le quote danno vincente ala squadra di Allegri, Cristiano Ronaldo e Soci, non si dovranno imbattere in un’altra sconfitta. Alla Juve basta il pari per essere qualificata agli ottavi di finale.
Per Massimiliano Allegri, ancora assenti Emre Can, Khedira e Bernardeschi per infortunio. A difendere i pali Szczesny. Difesa con Cancelo e Alex Sandro sulle fascie, con centrali Bonucci e Chiellini. Linea di centrocampo, formata da Bentancur, Pjanic e Matuidi. Tridente offensivo, formato da Dybala, Mandzukic e Cristiano Ronaldo. Arbitra la gara lo scozzese William Collum. Juve in tenuta tradizionale bianconera. Valencia in maglia blu a strisce laterali arancioni. Si sentono i suoni dell’inno della Champions League. Urlo dello Stadium. E’ tutto pronto. Parte la sfida. Palla alla Juve. Pronti Via e CR7 ci prova. Tiro che si spegne a fondo campo. Ancora Ronaldo. Questa volta para Neto. Primi 10′ di forcing della Juve. Cancelo prova a trovare la testa di Mandzukic. Neto para. Percussione Juve alla ricerca del vantaggio. Valencia chiuso in difesa. Valencia pericoloso. Il tiro di Wass, finisce fuori. Cancelo prova la trivela. Palla sul fondo. Sul finire del tempo, gran spizzata di testa di Diakhaby. Szczesny si oppone alla grande. Finisce il primo tempo sullo 0-0. Juve bene nei primi 15′ con un forcing asfissiante. Dall’altra il Valencia non si è mai perso d’animo, sfiorando la rete nel finale con Diakhaby. Szczesny, salva la porta bianconera.

Ripresa. Palla agli spagnoli. Entra Cuadrado. Esce Alex Sandro. Punizione Juve dai trentacinque metri. Ronaldo tira centrale. Para Neto. Juve in vantaggio al 59′. Ronaldo supera Gabriel, servendo nell’area piccola Mario Mandžukic. Per lui è un gioco da ragazzi metterla dentro. 1-0. Juve arrembante, galvanizzata dal vantaggio. Ci prova CR7. Tiro alto. Gran tiri di Dybala. Neto devia in angolo. Azione CR7 – Cancelo. Il cross del difensore, viene deviato in angolo. Sul Crorner Ronaldo, va più in alto di tutti. Si oppone Neto. Girata di CR7. Palla che sfila a fondo campo. Esce Dybala. Entra Douglas Costa. Ancora CR7 per Mandzukic. Neto si oppone, neutralizzando il pallone. Valencia pericoloso, sfiora la rete con un tiro ravvicinato. Palla fuori. Ci prova Douglas Costa tiro fuori. La Juve non rischia come nella gara contro lo United. Collum dà 3′ di recupero. Finisce qui. La Juve qualificata agli ottavi. Saranno le gare in Svizzera per la Juve (Young Boys) e di Valencia per il Manchester United a determinare le prime due del girone. Spagnoli direttamente in Europa League. Rispetto alla prima frazione, Juve più arrembante nella ripresa, premiata dal tap-in di Mandzukic. Partita difficile, portata a termine con i tre punti.
Massimiliano Allegri a fine gara: «Oggi, abbiamo avuto difficoltà, soprattutto nella prima frazione. Il Valencia, è stato ben messo in campo. Noi siamo riusciti a fronteggiarlo bene nel primo tempo. Nella ripresa, abbiamo giocato con più testa. Il risultato, è arrivato alla fine. E’ questo che conta. Comunque sono contento per la prestazione dei ragazzi».
JUVENTUS – VALENCIA 1-0 (TORINO, ALLIANZ STADIUM – MARTEDI’ 27 NOVEMBRE 2018, ORE 21 – UEFA CHAMPIONS LEAGUE 2018-2019)
JUVENTUS FC – Szczesny, Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro (46′ Cuadrado), Bentancur, Pjanic, Matuidi, Dybala (79′ Douglas Costa), Mandzukic, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Massimiliano Allegri.
VALENCIA CF – Neto, Wass, Gabriel, Diakhaby, Gaya, Coquelin, Kondogbia (71′ Soler), Parejo, Guedes, Rodrigo (46′ Gameiro), Mina (67′ Batshuayi). Allenatore: Marcelino.
Arbitro: William Collum (Scozia).
Marcatori: 59′ Mandzukic (J).
Ammoniti: Matuidi, Bentancur (J), Gaya, Kondogbia, Diakhaby, Guedes, Batshuayi (V).
Note: 39.070 spettatori.
Ph. Giuliano Marchisciano / One Nine + Images

Questo articolo è stato letto 120 volte

Condividi questo articoloShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Paolo Rachetto

Paolo Rachetto. Giornalista. Direttore Responsabile Notizie Piemonte

Copyright © 2017 SignoraMiaCalcioNews.com - PRIVACY POLICY - COOKIE POLICY