(Paolo Rachetto)

Lazio – Juventus 1-1. Termina la prima frazione con la Juve in vantaggio. Bene i bianconeri in fase difensiva e a centrocampo. Gol di Cristiano Ronaldo al 14′. Poi un palo pieno e una punizione respinta da Reina. 1-1. Finisce qui. La Juve tiene bene, ma viene beffata al 94′ da Caicedo. Approccio giusto della gara degli uomini di Andrea Pirlo. La beffe finale stronca una bella Juve, che concede un’ottima prestazione.


Dopo le furibonde polemiche sul caso tamponi-Lazio, senza De Ligt, Ramsey, Chiesa, Alex Sandro e Chiellini fermi ai box, la Juventus si presenta all’Olimpico di Roma per la gara contro li biancocelesti nell’ultima gara di campionato prima della sosta per le Nazionali.


Lazio – Juventus 1-1

Andrea Pirlo schiera Szczesny tra i pali, in difesa Bonucci, Demiral e Danilo. Centrocampo con Cuadrado, Frabotta, Bentancur, Kulusevski e Rabiot. In attacco Morata e Cristiano Ronaldo. Arbitra Davide Massa della Sezione di Imperia. Lazio in divisa biancoceleste. Juve in tenuta blu da trasferta.


1° tempo: Juve in vantaggio. Cristiano Ronaldo gioca, segna e diverte. 0-1

Palla d’inizio alla Lazio. Si parte. Prime fasi di gioco. Bella iniziativa di Frabotta che mette in mezzo. Palla non toccata da nessuno. Azione in contropiede Juve. Rabiot serve CR7. Dribbling e tiro. Para a terra Reina. Ci prova Rabiot da fuori. Reina para. Juve ib vantaggio al 14′. Discesa di Cuadrado. Palla in mezzo per Cristiano Ronaldo che mette in rete. 0-1. Ci prova Correa. Palla alta. Milinkovic-Savic pericoloso di testa. Palla fuori. Ci prova Correa. Para Szczesny a terra. Contropiede Juve. Bentancur serve CR7. Sgroppata e tiro fuori di poco. Kulusevski per CR7. Tiro che si stampa su palo. 1′ di recupero. Strappo di Kulusevski. Fallo e punizione dal limite. Cristiano Ronaldo piazza il tiro. Reina risponde. Termina la prima frazione con la Juve in vantaggio. Bene i bianconeri in fase difensiva e a centrocampo. Gol di Cristiano Ronaldo al 14′. Poi un palo pieno e una punizione respinta da Reina.


2° tempo: la Juve tiene bene, ma alla fine Caicedo la beffa al 94′. Amarezza

Palla d’inizio alla Juve. Si riparte. CR7 ruba palla, servendo Bentancur. Tiro fuori di poco. Ci prova Marusic, palla fuori. Azione Morata – CR7. Cross per lo spagnolo. Esce Reina. Rabiot toglie la palla dai piedi di Luis Alberto, palla per Ronaldo che scambia. Sinistro che Reina devia. Sgroppata di Kulusevski, palla a Ronaldo. Sfera in angolo. Bonucci intercetta in angolo Correa. Punizione dal limite per la Lazio. Milinkovic-Savic sulla barriera. Esce CR7 con la caviglia gonfia entra Dybala. Entra McKennie, esce Kulusevski. Szczesny pronto intervento sulla testa di Marusic. Esce Morata. Entra Bernardeschi. 4′ di recupero. La Lazio ci prova, ma la Juve si difende. Beffa atroce. Correa da a Caicedo, che in girata mette in rete. 1-1. Finisce qui. La Juve tiene bene, ma viene beffata al 94′ da Caicedo. Approccio giusto della gara degli uomini di Andrea Pirlo. La beffe finale stronca una bella Juve, che concede un’ottima prestazione.


Andrea Pirlo

Dispiace per questo risultato. Abbiamo concesso sul filo di lana l’occasione alla Lazio, che ci ha colpiti. Oggi abbiamo fatto bene, ma per crescere dovevamo stare attenti. Come ripeto, siamo soddisfatti della partita, ma non del risultato. La testa viene prima di tutto. Manca la cattiveria. Per vincere i campionati non devi trascurare nessun dettaglio. E oggi l’abbiamo fatto fino al gol di Caicedo. Ronaldo? Ha avuto un problema alla caviglia, ma anche chi è entrato ha fatto bene. Siamo mancati nella gestione di certe giocate. Lavoriamo sempre per migliorare, e ogni partita ci serve per mettere idee in campo. Pari a parte siamo in crescita“.


LAZIO – JUVENTUS 1-1 (ROMA, STADIO OLIMPICO – DOMENICA 8 NOVEMBRE 2020, ORE 12.30 – SERIE A TIM 2020-2021 –  7^ GIORNATA).
LAZIO – Reina, Luiz Felipe, Acerbi, Radu (53′ Lazzari); Marusic, Milinkovic-Savic, Cataldi (77′ Pereira), Luis Alberto (77′ Akpro), Fares (53′ Hoedt); Correa, Muriqi  (53′ Caicedo)- Allenatore: Simone Inzaghi.
JUVENTUS – Szczesny; Cuadrado, Demiral, Bonucci, Danilo; Kulusevski (77′ McKennie), Bentancur, Rabiot, Frabotta; Morata (88′ Bernardeschi), Cristiano Ronaldo (77′ Dybala) – Allenatore: Andrea Pirlo.
Arbitro: Davide Massa della Sezione di Imperia.
Marcatori: 14′ Cristiano Ronaldo (J), 94′ Caicedo (L).
Ammoniti: Cataldi , Akpro (L), Bentancur, Cuadrado (J).
Note: Gara a porte chiuse.

Ph. Giuliano Marchisciano / One + Nine Images