• (di Massimiliano Fantasia). 
    LAVORI IN CORSO ALLA CONTINASSA.   
                       
    È una Juventus riveduta e corretta quella che sta nascendo in queste ore. L’acquisto di Bremer strappato all’Inter dopo un avvincente partita a scacchi, é solo l’ultimo tassello in ordine di tempo. Per completare il mosaico c è ancora qualche scheda da mettere a posto ma sicuramente la strada intrapresa sembra essere quella giusta. Allegri avrebbe chiesto due giocatori per ogni ruolo e la società si starebbe adoperando per accontentare quelle che sono le direttive del tecnico. Ma andiamo ad analizzare quella che è al momento la situazione in seno alla Juventus fino ad oggi. Nel ruolo di portiere ancora inamovibile Wojciech Szcznsy. Il polacco ha ribadito la volontà di continuare a Torino. Sente la fiducia di tutto l’ambiente che lo ha sempre sostenuto anche nei momenti difficili e poi prevale la voglia di tornare a vincere con questa maglia. In seguito non ha nascosto il desiderio di voler chiudere la carriera trasferendosi in Spagna. Alle sue spalle hanno rinnovato sia Mattia Perin che Carlo Pinsoglio che rimarranno cosi al loro posto. In difesa con le partenze di Chiellini e De Ligt il reparto è stato in parte smantellato. L’acquisto di Gatti ,strappato al Torino l’ultimo giorno del mercato di gennaio e l’operazione Bremer hanno solo in parte coperto il vuoto lasciato dai due partenti. Bonucci e Rugani sono gli altri due centrali a disposizione del mister senza dimenticare la possibilità di poter impiegare in mezzo un giocatore come il brasiliano Danilo. Forse in società si sta ragionando se inserire un altro centrale e per questo restano aperte le piste che portano a Milenkovic e Pau Torres. Sul fronte degli esterni bassi confermati De Sciglio Danilo e Cuadrado, non sembra avere molto mercato Alex Sandro che Valencia e Atletico Madrid avevano anche provato a trattare ritenendo la richiesta della Juventus troppo onerosa. A questo punto il giocatore potrebbe anche rimanere e arrivare a scadenza. Per quanto riguarda Luca Pellegrini, saltato il trasferimento al Fullham si spera di trovare un acquirente per poterlo parcheggiare e per questo potrebbero riaprirsi discorsi avviati in passato con Monza e Sampdoria. Piace sempre Molina del Udinese che sulla destra garantirebbe un salto di qualità. A Centrocampo tutto ruota intorno a Pogba che è tornato portando con se un contagioso entusiasmo. Locatelli McKennie e Zakaria che pure non è considerato incedibile rappresentano un po l asse portante del pacchetto centrale. Con loro certamente Mattia Miretti che si aggregherà alla squadra solo il 3/08.Da valutare poi la posizione di Rabiot che è stato visionato da Newcastle e Totthenam ma al momento sembra sempre più probabile rimanga al suo posto.Da valutare le posizioni di Rovella e Fagioli solo uno dovrebbe restare ma non si esclude per entrambi un prestito alla Salernitana. Arthur Melo e Ramsey non rientrano nel progetto., se il gallese finirà per accontentarsi di una buona uscita di 4 milioni di euro per poi cercare un ultima sfida che potrebbe arrivare da Monza, il brasiliano  piace alla Roma ed è stato proposto proprio ai Giallorossi ipotizzando uno scambio con Zaniolo che rimane un obiettivo. Piu’ passa il tempo e più sa Trigoria fanno sapere che Zaniolo potrebbe anche essere tolto dal mercato. Quello del giallorosso potrebbe essere un affare last minute da effettuare begli ultimi giorni di mercato.  Intanto su continua a pensare a Paredes che sarebbe il centrocampista pensante che manca un po’ a questa squadra.Una prima proposta di prestito oneroso con diritto di riscatto è stata rifiutata ma in via Druento 175 non si arrenderanno di certo al primo tentativo. In attacco con il rientro di Chiesa e sulla corsia opposta l inserimento di Di Maria si punterà molto sui goal di Vlahovic. Manca una vera e propria alternativa. Al momento Moise Kean sembra saldo al suo posto convinto per altro di poter riscattare la brutta stagione passata. La Juventus rimane comunque vigile e non abbandona la pista Arnautivic del Bologna che potrebbe essere scambiato con l inserimento di due pedine come Pellegrini e Rugani che al momento continua a rifiutare il trasferimento. Salgono le quotazioni di Scamacca specie se di riuscisse  a cedere Kean mentre Allegri continua a chiedere il ritorno di Morata perfetto come esterno d attacco in appoggio a Vlahovic. La società farà il possibile per riportare lo spagnolo a casa. Ake e Soule’ sono partiti per gli Stati Uniti dove cercheranno di convincere il mister nel puntare su di loro. Mentre Matijs Soule’ sembra essersi guadagnato una maglia e verrà aggregato quasi certamente alla prima squadra, Ake sembra ancora un po’ acerbo e potrebbe anche essere lasciato agli ordini di Massimo Brambilla nel under 23 ma non si esclude addirittura una cessione, Genoa e Palermo si sarebbero informati sulla situazione. Il cartello Lavori in corsa è lì in bella mostra e siamo certi niente sarà lasciato al caso l obiettivo è quello di tornare a vincere subito.