Chiesa
Non è un segreto infatti che uno dei principali obiettivi della prossima campagna acquisti della Juve sia Federico Chiesa. Il maggiore talento dell nazionale di Roberto Mancini è entrato prepotentemente nelle mire di Fabio Paratici.

Un flash mob di protesta per le vie di Firenze sabato 11 maggio e sciopero del tifo per i primi 45 minuti di Fiorentina-Milan.

Chiesa

Chiesa: Paratici lo vuole strappare alla Viola

Così i tifosi viola  hanno fatto sentire il loro dissenso nei confronti del patron Diego Della Valle. Tutto ciò crea una situazione di caos in casa viola che potrebbe giovare alle intenzioni di mercato bianconere. Non è un segreto infatti che uno dei principali obiettivi della prossima campagna acquisti della Juve sia Federico Chiesa.

Il maggiore talento dell nazionale di Roberto Mancini è entrato prepotentemente nelle mire di Fabio Paratici. Chiesa, classe 97, ha posto le sue condizioni: vuole restare in Italia, conosce bene il campionato nazionale e non vuole rischiare di allontanarsi dai radar di Coverciano.

Anche per questo è stata respinta, per il momento, l’offerta dei bavaresi del Bayern Monaco di 60 milioni di euro, fortemente interessati all’esterno d’attacco nostrano. Il che è sinonimo di garanzia: se c’è un ruolo in cui la squadra di Rummenigge ha sempre esibito grandi campioni è proprio quello di ala offensiva.

La Juventus vorrebbe abbassare le richieste di Pantaleo Corvino che si attestano su una base di 70 milioni. La proposta dei bianconeri è una base di 45-50 milioni cash, più una contropartita che potrebbe essere quel Riccardo Orsolini che bene sta facendo a Bologna ed è apprezzato sulle rive dell’Arno.

Attenzione però alla concorrenza dell’Inter. Marotta è motivato da freschi rancori nei confronti di Agnelli, vuole dimostrare di essere ancora lui il dirigente più capace e quindi studia una strategia per soffiare Chiesa a Madama.

L’idea è di offrire, oltre ad una parte cash, il cartellino di Matteo Politano.

Paratici è comunque determinato, due anni dopo aver portato alla Continassa Federico Bernardeschi, ad aggiungere un altro tassello prelevato dai viola.

Con Chiesa infatti c’è già l’intesa: quinquennale da 5 milioni a stagione. Quasi tre volte l’ingaggio attualmente percepito alla Fiorentina, 1,7 milioni con scadenza 2022.

Ph. Giuliano Marchisciano / One + Nine Images