NELLE ULTIME ORE STA CIRCOLANDO UNA VOCE CHE AL MOMENTO E’ TUTTA DA VERIFICARE, MA CHE NON SAREBBE IMPOSSIBILE DA REALIZZARE, IN PIU’ IL BOSNIACO SAREBBE FELICE DI TORNARE A TORINO DOPO IL COLLOQUIO AVUTO A LOS ANGELES CON ALLEGRI.

La Juventus starebbe (e il condizionale è d’obbligo) ripensando a Miralem Pjianic per la mediana bianconera, come già detto al momento sembra essere solo un’idea, un’alternativa a Leandro Paredes per il quale il PSG continua a non spostarsi dalla richiesta di 30 milioni. Il barcellona invece, dovendo sfoltire la rosa, sarebbe disposto a lasciar partire il bosniaco, ma gari con la formula del prestito secco, cosa che non dispiacerebbe alla Juve vista anche l’età (32 anni) del giocatore. Un suo ritorno porterebbe qualità e geometria in mezzo al campo, inoltre tornerebbe uno specialista sui calci piazzati che, dopo l’addio di Dyaba, viene a mancare ai bianconeri. Inoltre Pjianic sarebbe contento di tornare a Torino dove ha mantenuto un ottimo feeling con Allegri e ottimi rapporti con l’ambiente juventino. Dunque la Juve sta valutando un possibile ritorno del centrocampista, prima però la condizione indispensabile, è l’uscita di Arthur, dopodiché si potrà procedere alla scelta che sembra essere ristretta alle 2 P: Paredes e Pjianic.