IL FRANCESE TORNATO ANZITEMPO IN ITALIA, VERRA’ VISITATO DAL PROFESSOR COTTET-BERTRAND CHE HA OPERATO IBRAHIMOVIC. 

Pual Pogba sta valutando le ipotesi per curare il problema al ginocchio, nella giornata di oggi, dovrebbe essere visitato dal professore che ha recentemente operato l’attaccante svedese del Milan. La Juventus starebbe spingendo per far operare il centrocampista bianconero, ciò comporterebbe dei tempi di recupero più allungati, ma di sicuro il problema verrebbe risolto. Il francese invece, davanti a questa opzione, sarebbe più scettico perché gli farebbe perdere la partecipazione ai mondiali, visto che il rientro sarebbe previsto per gennaio.

Le ipotesi quindi sono due: la prima prevede la rimozione del pezzo di menisco lesionato (meniscectomia selettiva), i cui tempi di recupero sono relativamente brevi (1-2 mesi), la seconda invece prevede la sutura della lesione (meniscopessi), qui invece la ripresa sarebbe indicata in 3-4 mesi. In questo caso però in futuro non ci sarebbero più problemi per il giocatore. Nella prima ipotesi invece, la riabilitazione sarebbe più rapida, però potrebbe portare problemi nel lungo periodo, con il passare degli anni l’articolazione potrebbe risentire della mancanza di una parte del menisco, con conseguente rischio della durata della carriera e dell’utilizzo del ginocchio a prescindere dall’attività agonistica.

Dunque a breve giro di posta si deciderà il destino del ginocchio di Pogba, l’unica cosa che interessa ai tifosi juventini è il ritorno in campo il prima possibile del francese. Vi terremo aggiornati comunque con le ultime novità.