Vlahovic


Ha del clamoroso la notizia che è rimbalzata in quest’ultima ora e, che se andasse in porto potrebbe cambiare gli equilibri del campionato: stiamo parlando del possibile approdo in bianconero subito a gennaio del serbo Dusan Vlahovic.

La proprietà della Juventus, è pronta ad un grande sforzo per portare il bombe viola subito a Torino, con una super offerta fatta arrivare sul tavolo della dirigenza della Fiorentina.

La proposta juventina per convincere Rocco Commisso a lasciar partire il capocannoniere del campionato adesso, sarebbe composta da una parte in denaro più l’inserimento di un giocatore, la cifra in contanti sarebbe di 35 milioni di euro, la contropartita tecnica invece avrebbe il nome di Dejan Kulusevski, lo svedese verrebbe sacrificato per arrivare a Vlahovic senza troppi rimpianti dato che finora la sua esperienza con il club torinese è stata deludente.

La trattativa è lungi dall’essere vicina ad una soluzione positiva, infatti la Fiorentina non vorrebbe liberare il giocatore già a gennaio,  ma preferirebbe attendere la conclusione del campionato, ma il profilo del serbo è ciò che servirebbe fin da subito come il pane a Madama: una macchina da gol 20 gol questa stagione in 24 gare disputate, giovane (classe 2000) e con tanta voglia di imporsi a livello internazionale. La Juve cerca di giocare d’anticipo per bruciare la concorrenza degli inglesi dell’Arsenal, sfruttando il gradimento del giocatore a trasferirsi all’ombra della Mole, riconoscendogli un ingaggio di 6 milioni di euro. Bisognerà vincere la resistenza non solo di un presidente e di una società,  ma anche di un’intera città che vede la Juve come il fumo negli occhi. Non resta che incrociare le dita e aspettare l’evolversi delle trattative per vedere il serbo indossare la maglia bianconera nel volgere di pochi giorni.