Paul Pogba

POGBA NUOVO STOP

(di Massimiliano Fantasia)

Nuovo stop per Paul Pogba, la causa sembrerebbe essere un problema muscolare che il centrocampista  francese avrebbe accusato intorno al settantanovesimo minuto di Empoli Juventus, mentre difendeva un pallone dall’ attacco di un avversario nella zona centrale del campo. Il giocatore era entrato intorno all’ora di gioco e oltre tutto sembrava essere in una condizione di forma più che accettabile come testimonierebbero alcune sue giocate che hanno permesso alla Juventus di creare una certa superiorità;Un Pogba  mandato in campo proprio per alzare il peso specifico della squadra e cercare di portare maggiore imprevedibilità alla manovra, un Pogba che era anche riuscito a tornare al goal, un goal tra l altro di pregevole fattura che il direttore di gara è stato costretto ad annullare per una posizione di fuorigioco al momento del passaggio da parte di Vlahovic.Va detto che Pogba non segna  in serie A dal 17/04/2016 quando  in occasione di Juventus Palermo 4-0 all altezza del settantunesimo minuto con un pregevole sinistro depositava alle spalle di Sorrentino un traverso e  di Alvaro Morata.Nella giornata di ieri al JMedical sono stati effettuati tutti gli esami del caso per riuscire ad avere un quadro della situazione un po  più chiaro,in pratica sarebbe stato evidenziato un sovraccarico a carico del muscolo semimembrano della coscia destra ma al momento sembra si possa escludere esserci una lesione. Il ragazzo avrebbe già cominciato il processo di recupero che in un paziente così detto normale necessiterebbe non più di 15/20 giorni è chiaro che nel caso di Pogba i tempi possano variare. La situazione comunque sarà tenuta sotto stretta osservazione e sembra esserci una certa fiducia. Anche Federico Gatti lunedi mattina si è presentato al JMedical, per lui c’erano da accertare le condizioni della caviglia colpita abbastanza pesantemente in uno dei tanti scontri di gioco che hanno visto coinvolto il fortissimo difensore centrale; per lui massaggi fisioterapia prima di tornare gradatamente a forzare e a lavorare sull’arto malandato. Anche qui regna una certa fiducia alla ripresa arriva la Lazio di Maurizio Sarri che a Napoli ha dato segnali di recupero e che sarà senza alcun dubbio il primo vero test per la squadra di Allegri che vuole assolutamente uscire dal campo con i tre punti e vorrebbe poter contare su tutti gli effettivi per poter scegliere la miglior formazione da mandare in campo. Sosta che arriva in un momento abbastanza delicato ma in questa fase si sa,  c’è ancora tanto da lavorare e per quanto molti giocatori hanno lasciato la Continassa per raggiungere le nazionali, siamo sicuri che Allegri preparerà questa partita in ogni suo particolare per andare subito all’attacco delle milanesi che si affronteranno in un derby della Madonnina dal fascino particolare.

Per la Juventus, a differenza delle scorse due stagioni quando non ha approfittato degli scontri diretti, questa che si presenta è la prima opportunità per poter balzare in testa al campionato in caso di pareggio nel derby della Madonnina o quanto meno non perdere terreno da una delle due vincitrici del confronto.